Follow me on instagram

food design Tag

Chiara Ricci / Posts tagged "food design"

Che cos’è il food design? Dalla progettazione alla comunicazione nel food

Progettare attraverso il cibo e progettare per il cibo, per poi progettare l'atto del consumare il cibo comunicando qualcosa attraverso di esso, vediamo nel dettaglio tutti i punti fondamentali del food design. Design with food: progettazione con il cibo Progettare la forma di un cibo significa identificare un prodotto e come utilizzarlo. Le prime forme di food design sono riconducibili allo chef Ferran Adrià con la sua cucina molecolare, ma i primi oggetti realmente riconducibili a questa forma di progettazione sono le patatine Pringles (la cui sagoma ergonomica è stata realizzata per adagiarsi sul palato), il ghiacciolo Solero (realizzato in microsfere che si sciolgono in bocca e cambiano la percezione del gusto) ed il cioccolato Toblerone, che invita a spezzarne le porzioni. Progettare il cibo in modo eco-sostenibile significa ad esempio studiare la cialda a forma di cono che prima contiene il gelato e poi sparisce con esso, progettare tazzine e cucchiaini da caffè commestibili, ecc. Design for food: progettazione per il cibo Tutti i prodotti che ruotano attorno al cibo: food packaging design, cutlery design, dish design, finger food design e tableware. Il design del packaging è molto importante perché non solo svolge la funzione di contenere e proteggere la merce e rispettare un equilibrio tra le sue prestazioni ed il suo costo, ma è anche un fortissimo strumento di marketing atto a convincere l’utente all’acquisto, fonte di informazione e dal carattere distintivo. Le posate, i piatti, gli utensili e altri prodotti creati appositamente per il consumo di un determinato cibo (come quelli per i finger food) sono altresì oggi molto importanti e ne è significativa la progettazione. Nel mio portfolio il progetto di un particolare piatto identifica bene un progetto di "Design for Food". Eating design: progettazione dell’atto alimentare Una fucina di nuove idee e sperimentazioni è la parte legata all’esperienza del mangiare e a tutte quelle componenti sensoriali che il cibo è in grado di trasmettere. La “food experience” racconta la progettazione dell’esperienza per la preparazione e per il consumo: come le persone interagiscono con il cibo, cosa il cibo è in grado di comunicare. Ed è così che nascono nuovi ristoranti dove ogni componente è pensato per regalare al consumatore un’esperienza indimenticabile che vorrà ripetere. Ma anche eventi ed istallazioni temporanee, dove il cibo è il veicolo per aggregare, comunicare, trasmettere e unire gli utenti. Le azioni che gravitano intorno al cibo possono essere infatti ripensate, trasformate e contaminate per innovare: il food design suscita sensazioni e regala emozioni. Nel...

In mostra alla Maker Faire 2016

Esposizione dei progetti “Bath Set” e “TraVasi” alla Maker Faire Rome – The Eu Edition: 4.0 presso lo stand di Officucina. I due progetti sono nati all’interno di MAKEAT, uno User Group di Opendot che ha esplorato l’accostamento tra Aceto Balsamico Tradizionale (Acetaia San Giacomo) e Cioccolato. Sono stati esposti in occasione della XXI Triennale di Milano alla Fabbrica del Vapore di Milano, all’interno della mostra New Kraft, e alla Class Digital Experience Week presso Palazzo dei Giureconsulti a Milano....

Messaggio ad Expo 2015

Il progetto “Messaggio” è stato selezionato al concorso “Chocomates” curato da Matteo Ragni Design Studio ed Eurochocolate e presentato ad Expo 2015 sul palco del Cocoa&Chocolate Cluster con il designer Matteo Ragni. Un racconto del progetto dal concept al packaging ed anche qualche piccolo aneddoto d’infanzia sul cioccolato!    ...

FooDesign in 4 assaggi

Sono felice di presentarvi il mini corso di Food Design organizzato in collaborazione con Ildoppiosegno Design Studio che partirà il 20 Giugno a Milano. Un corso-laboratorio che avvicina il mondo del design a quello del cibo. Due eccellenze italiane, tra vizi e virtù. Si progetterà, si cucinerà, si mangerà. Il corso si compone di una lezione introduttiva e tre laboratori passando dalla forma del cibo, alle esperienze fino ai prodotti. Ogni incontro si concluderà con un esperienza pratica di cucina e progettazione, che darà luogo ad un aperitivo conviviale che si consumerà a fine lezione.    ...

Il caffè fuori dalla tazzina

Designer che si lasciano animare da un workshop o un workshop animato dai designer? “Il caffè fuori dalla tazzina: metodi progettuali”: un workshop organizzato da Promotedesign in collaborazione con il Food Designer Paolo Barichella e Mogi Caffè che si è svolto nella suggestiva location “The Tank” a Milano il 6 giugno 2015.    ...